Finanziamenti Simest CDP

Sono disponibili molte opportunità per le imprese che vogliono sviluppare la loro presenza nei mercati esteri.

PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE

Il finanziamento sostiene la partecipazione a fiere, mostre e missioni di sistema per promuovere il business aziendale su nuovi mercati extra UE.

A chi è dedicato: a tutte le PMI con sede legale in Italia, in forma singola o di rete soggetto, che abbiano depositato presso il Registro Imprese almeno un bilancio relativo a un esercizio completo.

Come funziona: Finanziamento a tasso agevolato delle spese per area espositiva, spese logistiche e di allestimento, spese promozionali e spese per consulenze connesse alla partecipazione a fiere/mostre in Paesi extra UE, incluse le missioni di sistema promosse da MISE e MAECI e organizzate da ICE - Agenzia, Confindustria e altre istituzioni e associazioni di categoria. Ogni domanda può riguardare una singola iniziativa in un unico Paese.

Il finanziamento può coprire fino al 100% delle spese preventivate, fino a un massimo del 10% dei ricavi dell'ultimo bilancio approvato e depositato.

Importo massimo finanziabile: € 100.000.

Durata del finanziamento: 4 anni di cui 12 mesi di preammortamento. 

Garanzia: il finanziamento dovrà essere garantito per l'importo eccedente il MOL registrato nell'ultimo bilancio approvato e depositato.

Benefici

  •     Finanziamento a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE 
  •     Migliore visibilità del brand presso i buyer di settore.
  •     Nessuna garanzia richiesta, salvo che per l'eventuale quota di finanziamento eccedente il margine operativo lordo dell'ultimo bilancio dell'impresa.

PROGRAMMI DI INSERIMENTO NEI MERCATI EXTRA UE

Il finanziamento agevola l’ingresso dell’impresa nei nuovi mercati finanziando la realizzazione di strutture commerciali con il Fondo 394/81 e, fatta salva la disponibilità, con l'intervento del Fondo per la Crescita Sostenibile che consente di ridurre le garanzie richieste per l’utilizzo del finanziamento.

A chi sono dedicati: A tutte le imprese, in forma singola o di rete soggetto, che abbiano depositato presso il Registro Imprese almeno due bilanci relativi a esercizi completi.

Come funzionano: Finanziamento a tasso agevolato delle spese per la realizzazione di un ufficio, show room, negozio o corner in un Paese extra UE e relative attività promozionali e per il potenziamento di una impresa già esistente (potenziamento sia di struttura e/o personale aggiuntivo).

Importo finanziabile: da un minimo di euro 50.000 ad un massimo di euro 2.500.000,  può coprire il 100% del totale preventivato e non deve superare il 25% dei ricavi medi risultanti agli ultimi due bilanci approvati e dopositati. 

Durata del finanziamento: 6 anni, di cui 2 di preammortamento.

Garanzia: dal 20% al 100% in base allo "scoring" attribuito da Simest all'impresa richiedente.

Benefici

  •     Finanziamento a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE
  •     Possibilità per l'impresa di inserirsi efficacemente sul mercato con una struttura commerciale finanziata
  •     Possibilità di promuovere con migliore efficacia i propri prodotti
  •     Incentivo economico rappresentato dal solo rimborso degli interessi nel periodo di realizzazione del programma

PROGRAMMI DI STUDI DI FATTIBILITA' E PROGRAMMI DI ASSISTENZA TECNICA  

Per finanziare gli studi di fattibilità finalizzati a valutare l'opportunità di effettuare un investimento commerciale e produttivo in Paesi Extra UE e per supportare la formazione del personale nelle iniziative di investimento in Paesi extra UE.

A chi è dedicato: A tutte le imprese, in forma singola o di rete soggetto, che abbiano deposistato presso il Registro Imprese almeno due bilanci relativi a due esercizi completi. 

Come funziona: Finanziamento a tasso agevolato delle spese sostenute per la redazione di studi di fattibilità collegati a investimenti produttivi o commerciali in Paesi extra UE e spese sostenute per la formazione di personale nelle inziative di investimento in Paesi extra UE.

Il finanziamento può coprire fino al 100% dell'importo delle spese preventivate, fino al 12,5% dei ricavi medi dell'ultimo biennio.

Importo massimo finanziabile:  € 150.000 per studi collegati a investimenti commerciali e € 300.000 per studi collegati a investimenti produttivi e per programmi di assistenza tecnica.

Durata del finanziamento: 4 anni di cui 12 mesi di preammortamento.

Garanzia: dal 20% al 100% in base allo "scoring" attribuito da Simest all'impresa richiedente

Benefici

  •     Finanziamento a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE
  •     Possibilità di offrire un servizio di formazione del personale locale collegato ad un investimento estero
  •     Possibilità di ottenere una prima erogazione per un importo pari al 50% del finanziamento

PATRIMONIALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ESPORTATRICI

Il finanziamento sostiene la solidità patrimoniale dell’impresa per stimolare la competitività internazionale con il Fondo 394/81 e, fatta salva la disponibilità, con l'intervento del Fondo per la crescita sostenibile, che consente di ridurre le garanzie richieste per l'utilizzo del finanziamento.

A chi è dedicato: Alle PMI italiane, costituite in forma di società di capitali, che abbiano depositato almeno tre bilanci relativi a tre esercizi completi e realizzato in ciascun esercizio un fatturato estero la cui media sia pari ad almeno il 35% del fatturato aziendale totale.

Come funziona: Il finanziamento è finalizzato al miglioramento o mantenimento del livello di solidità patrimoniale (rapporto patrimonio netto / attività immobilizzate nette) al momento della richiesta di finanziamento ("livello d'ingresso") rispetto a un "livello soglia" predeterminato. 

Importo massimo finanziabile: € 400.000, fino al 25% del patrimonio netto dell'impresa.

Durata del finanziamento: 6 anni di cui 2 di preammortamento

Garanzia: dal 20% al 100% in base allo "scoring" attribuito da Simest all'impresa richiedente e in base al livello di "solidità patrimoniale" al momento della presentazione della domanda.

Benefici

  •     Rimborso a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE in caso di miglioramento o mantenimento del livello di solidità patrimoniale

Tutti i Finanziamenti sono soggetti  alla norma comunitaria "de minimis" di cui al Regolamento UE n. 1407/2013 pubblicato sulla GUUE del 18.12.2013.

Per verificare i settori NON AMMESSI clicca qui.